Interview, Disney Planes 2 Fire&Rescue – Intervista, Disney Planes 2 Missione Antincendio

Planes2

The Giffoni Film Festival 2014 opened with a looooot of cool stuff, but the coolest? The premiere of the new Disney movie Planes 2 Fire And Rescue. Can I just say that  the message of this movie it’s really good to give, especially to young people. But, actually, what is really good about this movie is that it’s just for everybody, not only kids, because everybody can have a second chance. 

When I met  the director Bobs Gannaway, the producer Ferrell Barron and the italian dubbers Marco Marzocca, Savi e Montieri of this movie today, that’s what we talked about, second chances and heroes, because categories like firefighters, pilots, risk their life everyday to help other people, and that’s also what this movie wants to say out loud. 

“The idea for this second movie came from the research. We found out that the plane that we used in the first movie, it’s actually used by the firefighters, so that’s where the idea comes from” Says the director

Well, clearly, optimism is the starting point of movies like this one, because all the characters reflect our reality but they are all winners in the end

“Positive storytelling, that’s the phrase that we use around the studio” he continues “so we follow that line”

We live in a really particular situation, there isn’t a place in the world that is completely safe. These products that Disney is always able to create, just let us look at things positively. Here we have these firefighters that risk their lives, but in the end, there’s always the happy ending

“Well, the theme in our movie is second chances, which is the positive aspect of our film” the producer comments “We think it’s good for children and even for adults to understand that there are moments in our lives where we feel stuck, but there is always an option, no matter what age you are, you can always walk through those open doors, see what life still has for you and move forward”

But what’s the hardest part of making a movie for kids?

“The most challenging thing of making a film in general is finding the heart of the story and the reason why you care” Bobs explains “You know, technically we can do wonderful things, we can make movies look fantastic, but if there’s no heart there isn’t going to be the character nor a strong message. So finding that little nugget that becomes the heart of the film is the hardest part, but once you find it, it’s amazing”

Your characters are heroes, but who are your heroes?

“We worked really closely to the firefighters in California for this film. Ultimately we invited them to the screening of the movie with their families and we got to see the joy on their faces, because our movie shines a light on what they do everyday and that was one of the warmest and most rewarding moments for us” Gannaway admits 

In conclusion, is there going to be Planes 3?

“Oh I can’t say” 

I expected that answer Bobs


Il Giffoni Film Festival ha aperto con taaantissime cose pazzesche, ma la più bella? La première del nuovo film della Disney Planes 2 Missione Antincendio (AL CINEMA DAL 28 AGOSTO). Posso dire quello che vuole dare, è un gran bel messaggio, soprattutto per i giovani. 

Ma in realtà, quello che è veramente bello di questo film, è che è per tutti, non solo per i bambini, perché tutti possiamo avere una seconda occasione.

Quando ho incontrato il regista Bobs Gannaway, il produttore Ferrell Barron ed i doppiatori italiani Marco Marzocca, Savi e montieri di questo film oggi, è proprio di questo che abbiamo parlato, seconde possibilità ed eroi, perché figure come pompieri, piloti, rischiano la loro vita ogni giorno per salvare altra gente ed è anche questo il messaggio che questo film vuole urlare al mondo.

“L’idea per questo secondo film è venuta da una ricerca. Abbiamo scoperto che l’aereo usato nel primo film, è veramente utilizzato dai pompieri per estinguere gli incendi, quindi è proprio questo che ci ha dato l’ispirazione” dice il regista

Bè, chiaramente l’ottimismo è il punto di partenza di film del genere, perché i personaggi rispecchiano la nostra realtà, ma sono tutti vincitori alla fine

“Un modo positivo di narrare le storie, questa è la frase che usiamo negli studios” continua “Quindi seguiamo quella linea”

Viviamo in una situazione molto particolare, non c’è un posto nel mondo che sia completamente sicuro. Questi prodotti che la Disney è sempre capace di creare, ci fanno guardare alle cose positivamente. Qui abbiamo dei vigili del fuoco che rischiano le loro vite, ma qualunque cosa accada, c’è sempre il lieto fine 

“Bè, il tema riguarda le seconde possibilità, questo è l’aspetto positivo del film” commenta il produttore “Noi pensiamo che sia giusto per i ragazzi e gli adulti capire che ci sono momenti nella vita in cui pensi di essere arrivato ad un punto morto, ma c’è sempre un’opzione , non importa quale sia la tua età, puoi sempre attraversare quelle porte aperte, vedere quello che la vita ancora ti riserva ed andare avanti”

Ma qual’è la parte più difficile del fare un film per bambini?

“La sfida più grande è senz’altro trovare il cuore della storia e la ragione per cui t’importa” spiega Bobs “Sai, tecnicamente, noi possiamo fare cose grandiose, fare apparire i film fantastici, ma se non c’è il cuore, non ci sarà il personaggio e neanche il messaggio forte. Quindi, ti dico, trovare il cuore del film è la parte più difficile, ma una volta che l’hai trovato, è meraviglioso”

I vostri personaggi sono eroi, ma chi sono i vostri eroi?

“In California abbiamo lavorato a stretto contatto coi pompieri per questo film. Alla fine delle riprese li abbiamo invitati con le loro famiglie ad una proiezione ed abbiamo avuto la possibilità di vedere la gioia sui loro volti perché il nostro film ha portato alla luce quello che loro fanno tutti i giorni e quello è stato il momento più affettuoso e ripagante per noi” ammette Gannaway

In conclusione, ci sarà un Planes 3?

“Oh, questo non te lo dico”

Mi aspettavo questa risposta Bobs

B.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s