Unbroken Review

50290

Unbroken is the INCREDIBLE story of Olympian and war hero Louis Zamperini. After a plane crush during the World War II, he survives on a raft with 2 other soldiers for 45 days. He gets rescued by the Japanese Navy and sent to a camp for prisoners of war. Tortured and forced to live in unbelievable conditions, he will stay there for several years till the end of the conflict. I think Angelina Jolie (who directed and produced the movie) made a great choice in telling us the story of this incredible man who passed away last july. Now, the movie is not perfect and veeeery long, but that’s not necessarily a bad thing: all the aspects of Louis’ life, indeed, come together just fine and the result is very fluid and detailed. I think it has a huge social impact for the individual and religious side of the main character. In conclusion, Angelina has done a good job. This is certainly a story that must have been told and, despite the critics, it’s a great message to the society we live in.

(cast: Domhnall Gleeson, Garrett Hedlund, Alex Russell, Jai Courtney, Jack O’Connell, John Magaro,Finn Wittrock, Takamasa Ishihara, Luke Treadaway,Maddalena Ischiale, Vincenzo Amato)


Unbroken è l’INCREDIBILE storia dell’atleta olimpionico ed eroe di guella Louis Zamperini. Dopo un incidente aereo durante la Seconda Guerra Mondiale, Zamperini sopravvive su una zattera con altri due soldati per 45 giorni. Viene ripescato dalla marina Giapponese e mandato in un campo per prigionieri di guerra. Torturato e costretto a vivere in condizioni terribili, ci resterà per svariati anni, fino alla fine del conflitto. Penso che Angelina Jolie (che ha diretto e prodotto il film) abbia fatto una scelta saggia nel decidere di raccontarci la storia di quest’incredibile uomo che è venuto a mancare lo scorso Luglio. Ora, il film non è perfetto ed è moooolto lungo, ma questa non è necessariamente una cosa negativa: tutti gli aspetti della vita di Louis, infatti, si intersecano molto bene ed il risultato è piuttosto fluido e dettagliato. Credo che sia un film dal forte impatto sociale per quanto concerne il lato religioso ed individuale del protagonista. In conclusione, Angelina ha fatto un buon lavoro. E’ senz’altro una storia che andava raccontata e, nonostante le critiche, è un grande messaggio per la società nella quale viviamo.

B.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s